CFP: Barocco in chiaroscuro (Rome, 12-13 Jun 19)

Roma – Gallerie Nazioni di Arte Antica, Palazzo Barberini, June 12 – 13, 2019
Deadline: Apr 10, 2019

Barocco in chiaroscuro. Persistenze e rielaborazioni del caravaggismo nell’arte del Seicento.
Roma, Napoli, Venezia 1630-1670.

Organizzazione e coordinamento scientifico: Alessandro Cosma, Yuri Primarosa

Al termine della mostra “Il trionfo dei sensi. Nuova luce su Mattia e Gregorio Preti” (Palazzo Barberini, 22 febbraio – 16 giugno 2019), le Gallerie Nazionali di Arte Antica ospiteranno un convegno internazionale di studi per tornare a riflettere su un importante nodo critico della pittura seicentesca: i tempi e i modi in cui le diverse declinazioni del naturalismo caravaggesco si sono susseguite o, per meglio dire, sovrapposte alle variegate istanze classiciste e barocche nei decenni centrali del secolo. Si è soliti leggere nei manuali di storia dell’arte e in molti saggi specialistici che la moda generata dalle opere di Caravaggio si sia rapidamente conclusa attorno al 1630, ovvero all’indomani del ciclo di tele commissionato da Asdrubale Mattei e della tragica scomparsa di Valentin de Boulogne (1632). Ma le cose sono andate proprio così? È davvero questa la fine anagrafica del caravaggismo? Esisteva una fetta di mercato che, ancora negli anni Trenta, Quaranta e Cinquanta, richiedeva opere dipinte dal naturale qualificate da forti contrasti chiaroscurali?

Continue reading “CFP: Barocco in chiaroscuro (Rome, 12-13 Jun 19)”